• Storia
  • Storia
  • Storia
  • Storia
  • Storia
  • Storia
  • Storia
  • Storia

La storia di Villa Sagramoso Sacchetti

La storia della famiglia Girelli nel complesso monumentale Villa d'Arco.
Il Complesso monumentale "Villa d'Arco" ( rinominato dagli anni 70 "Villa Sagramoso Sacchetti" ) costruito nel tardo 1500 da Gian Giacomo d'Arco e successivamente dal 1800 di proprietà della famiglia Girelli fino agli anni 60 è ora condiviso con altri proprietari ed è catalogato alla soprintendenza ai beni ambientali come Villa Veneta proveniente dalla scuola San Micheliana.
Il complesso monumentale è composto dalla villa principale e da vari corpi, barchesse, colombaia, case, e chiesetta dedicata a San Giacomo che racchiudono il complesso monumentale come un vecchio borgo, tale complesso ha subito nel tempo diverse trasformazioni architettoniche e ha visto all'interno parecchie attività lavorative, da azienda agricola a scuola negli anni 50, osteria, lavorazione del baco da seta, ecc. attualmente il complesso monumentale già Villa d'Arco (Villa Sagramoso Sacchetti) è stato adibito a zona residenziale ed a vocazione ricettiva turistica aprendo un Bed and Breakfast, agriturismo, relais e residenza abitativa.
Attualmente il Sig. Roberto uno dei figli della dinastia Girelli in un ala del complesso di sua proprietà ha dal 2003 aperto assieme alla Sig.ra Vittoria l'attività turistica di Bed and Breakfast denominato "Casa Villa d'Arco" www.casavilladarco.com che con amorevole piacere accolgono i turisti per fare assaporare i luoghi di un tempo passato a due passi dalla bellissima città di Verona e alla splendida zona della Valpolicella famosa per i vini Amarone, Valpolicella Ripasso, Recioto, ed a pochi minuti dall'incantevole Lago di Garda.

Eventi

  • 26-11-2016
    Tour Verona Minor Hierusalem

    ­

    ­

    http://www.veronaminorhierusalem.it/

    Tour Verona Minor Hierusalem

    Giovedì- Venerdì-Sabato 10 -17.30­

    Domenica 12 -17.30

    Le chiese San Siro e Libera, Santo Stefano,­Santa Maria in Organo, San Giovanni in Valle ­e San Giorgio in Braida riaperte al pubblico.

    ?

    L’itinerario­“Rinascere dall’acqua. Verona Aldilà del fiume” offre l’opportunità di riscoprire un tesoro artistico e spirituale che è patrimonio di Verona, patrimonio di tutti.

    ­

Consigli di soggiorno